Home page di Sportenews.it
Sportenews.it - il portale dello sport e delle news da Lucera nel Mondo
- Santo del giorno: S. Alberto vescovo e martire
| Home | Collabora con noi | Pubblicità | Segnala evento
Direttore Responsabile Antonio Bruno Giornalista Professionista di Lucera (FG) IT
Gal meridaunia
Fiera Mediterranea
     
Soluzioni Mediaweb - Grafica Pubblicicataria web Agency
Video sportenews.it
Sondaggio
Segnala Evento
Collabora con noi
Pubblicità
Sondaggio
Chi vincerā il campionato di serie A 2018-2019
< RISPONDI AL SONDAGGIO >
- Tutti i sondaggi

centro gusto troia
 Calcio
 Basket
 Volley
 Ciclismo
 Arti marziali
 Tennis
 Scherma
 Atletica
 Motori
 Scacchi
 Altro
 Politica
 Cultura
 Attualitā
 Sociale

 NEWS
Serie B il caso infinito - sportenews
Calcio
Serie B il caso infinito - sportenews

Probabilmente non era mai capitato che alla fine di Ottobre non ci fosse ancora la certezza assoluta del numero di squadre partecipanti ad un campionato di calcio professionale. Ed invece questo sta accadendo proprio in questi giorni con niente meno che la Serie B italiana. Nessuno avrebbe scommesso neppure con un codice promozione sisal, che in pieno autunno non si sarebbe ancora scritta la parola fine su una tormentata vicenda che ha avuto inizio la scorsa estate.
Facciamo dunque il punto della situazione di questa situazione che si trascina oramai da mesi. Nel corso della scorso mese di agosto, il fallimento d beni tre squadre di calcio del campionato cadetto, ha fatto partire una sequela di ricorsi di squadre intenzionate a prendere il loro posto ma alla fine gli organi dirigenziali del calcio italiano hanno decretato che la serie B 2018 - 2019 avrebbe dovuto avere soltanto 19 squadre partecipanti al torneo.

Ovviamente alcune delle squadre che richiedevano l'inserimento del campionato cadetto hanno fatto subito ricorso in merito a tale decisione e la questione si è trascinata fino a questi giorni. E nel giro di brevissimo tempo, abbiamo dovuto assistere ad un ulteriore doppio ribaltamento: prima il Tar del Lazio ha accolto le istanze dei club ricorrenti per giocare la B in questa stagione, poi il Consiglio di Stato ha ribaltato nuovamente la sentenza e dichiara che il campionato deve rimanere almeno per il momento ancora a 19 squadre. Più precisamente l'organo ha accolto l’istanza di sospensiva cautelare avanzata direttamente dalla Lega del Presidente Mauro Balata, favorevole al mantenimento dello status quo a 19 club. La discussione collegiale è stata fissata per il prossimo giovedì 15 novembre e dunque la situazione è tutt'altro che definitivamente chiusa con situazioni davvero pirandelliane.

A chi si stiamo riferendo? Al bizzarro caso della Virtus Entella che al momento non sta giocando in Serie B ma neppure in Serie C fin quando la situazione non sarà stata appianata definitivamente. La squadra la scorsa stagione è infatti retrocessa in terza divisione ma si sarebbe salvata se il Cesena (colpevole di plusvalenze false insieme al Chievo Verona) fosse stato penalizzato nella classifica del campionato scorso, e non in questo corrente in cui i romagnoli non potranno scontare la sanzione visto che intanto la società è andata fallita.
Tutto questo davvero non fa bene al calcio italiano anche perché non stiamo certo parlando di un torneo amatoriale ma del secondo campionato nazionale per club più importante con squadre di rilievo e bacini di utenza milionari senza dimenticare che ci sono anche i diritti televisivi che quest'anno sono stati divisi tra la Rai che trasmette l'anticipo del venerdì e DAZN; il famoso portale web specializzato in streaming di trasmissioni sportive.

Difficile capire attualmente se il 15 novembre si scriverà finalmente la parola fine o ancora una volta ci saranno ricorsi e controricorsi. La speranza di tutti è comunque che una situazione così paradossale il calcio italiano non la debba più vivere visto che in questo 2018 abbiamo anche dovuto digerire la mancata qualificazione ai Mondiali, evento che non capitava da oltre 60 anni.

Stampa pagina Stampa pagina - Indietro Torna indietro

spazio disponibile
 
SPAZIO DISPONIBILE
 
 
monti dauni da scoprire


© SporteNews.it - Il Portale della Capitanata - Tutto lo sport e le news di Foggia, Manfredonia, San Severo, Lucera e della Puglia
Testata giornalistica Registrata al Tribunale di Lucera - R.P. 6/2004 - Direttore responsabile: Antonio Bruno Giornalista professionista
71036 Lucera (FG) - Puglia IT - cel. 39 329 0631854


una realizzazione Soluzionimediaweb.it

   
Mediaweb Grafica - Lucera (FG) Agenzia pubblicitaria - Mediaweb Grafic - Lucera FG