Home page di Sportenews.it
Sportenews.it - il portale dello sport e delle news da Lucera nel Mondo
- Santo del giorno: S. Ireneo martire
| Home | Collabora con noi | Pubblicità | Segnala evento
Direttore Responsabile Antonio Bruno Giornalista Professionista di Lucera (FG) IT
primarie pd
     
Soluzioni Mediaweb - Grafica Pubblicicataria web Agency
Video sportenews.it
Sondaggio
Segnala Evento
Collabora con noi
Pubblicità
Sondaggio
Chi vincerą il campionato di serie A 2018-2019
< RISPONDI AL SONDAGGIO >
- Tutti i sondaggi

centro gusto troia
 Calcio
 Basket
 Volley
 Ciclismo
 Arti marziali
 Tennis
 Scherma
 Atletica
 Motori
 Scacchi
 Altro
 Politica
 Cultura
 Attualitą
 Sociale

 NEWS
Orgoglio Allianz Pazienza con un finale amarissimo, vince Ravenna
Basket
Orgoglio Allianz Pazienza con un finale amarissimo, vince Ravenna

Orgoglio Allianz Pazienza con un finale amarissimo, vince Ravenna
Nonostante una buonissima Allianz Pazienza ed un finale che ha dell’assurdo, continua il momento ‘no’ della formazione guidata da coach Damiano Cagnazzo, anche questa sera battuta dalla corazzata Orasì Ravenna per 79-77. I gialloneri mantengono il piglio per 20’, calano leggermente nel terzo quarto e si arrendono definitivamente sul più bello. Di contro gli ospiti strappano con decisione nella terza frazione ed espugnano con impegno e merito il “Falcone e Borsellino”. In evidenza le ottime prestazioni giallorosse di Thomas, Treier e Sergio, mentre per i padroni di casa spiccano i 27 punti di Demps. “Rivolgo i complimenti a Ravenna - spiega coach Cagnazzo - una squadra che nelle ultime settimane sta giocando un’ottima pallacanestro e questa sera ha meritato di vincere. Finché abbiamo rispettato il piano partita, siamo rimasti in gara. In ogni momento decisivo, però, abbiamo peccato di concentrazione e commesso degli errori che ci sono costati la partita”. “Eravamo consapevoli della qualità e talento del roster di Cancellieri e sapevamo che l’incontro sarebbe stato particolarmente duro per noi – conclude l’allenatore sanseverese - In alcuni spezzoni abbiamo fatto buone cose, in altri abbiamo avuto problemi, ma penso che abbiamo lottato per 40′. E’ un momento negativo, basta vedere quanto è successo alla fine del match e non ci nascondiamo, ma non possiamo permetterci di essere pessimisti. L’unica soluzione che conosco e conosciamo per superare queste evidenti difficoltà è il lavoro”.

La cronaca:

PRIMO QUARTO - Gli uomini scelti dai rispettivi coach: Spanghero, Saccaggi, Maspero, Demps e Mortellaro contro Chiumenti, Marino, Venuto, Potts e Thomas. Saccaggi sbaglia la prima tripla della partita mentre i centimetri di Thomas iniziano a pesare. Altra azione giallonera, ma questa volta arrivano i tre punti grazie al numero 0 sanseverese. La partita è appena iniziata e Chiumenti è già al secondo fallo; un fattore che alla lunga San Severo può sfruttare e un handicap per Ravenna, almeno fino a questo momento, vittima dei colpi di Demps e Saccaggi. A metà frazione il punteggio è di 13 - 4 per i padroni di casa con coach Cancellieri costretto a richiamare i suoi ed immediatamente Thomas segna sei punti in nonchalance. Da segnalare, perchè è un ritorno molto importante, il cambio Mortellaro - Kennedy finalmente sul parquet. Come al solito, l’Allianz Pazienza parte sempre molto bene, c’è da chiedersi se l’intensità sarà la medesima per tutto il corso della partita. Per ora, è una viva Cestistica e un’annebbiata Ravenna: 28 - 15.

SECONDO QUARTO - E’ una seconda frazione leggermente ‘spezzettata’ nel senso che in un normale contrasto di gioco sotto canestro Di donato ha la peggio ed è costretto ad uscire, almeno momentaneamente, e sull’azione seguente anche Kennedy riceve un colpo fortuito. Nonostante ciò, sono sempre i ‘neri’ a condurre una buona gara spinti dalla verve di Demps e dallo spirito di sacrificio di tutti gli altri componenti. Dall’altra parte, invece, l’OraSì si affida alle mani esperte di Thomas e del suo capitano Marino e pian pian prova a risucchiare punti importanti. Sul finale di quarto, oltre all’antisportivo fischiato a Kennedy, è sfida a chi segna meglio da tre con Di donato e due volte Demps per San Severo e Treire e Sergio per Ravenna che ora è a -8: 47 - 39.

TERZO QUARTO - Al ritorno dal riposo lungo, Ravenna ha già avuto due occasioni per colpire e ne ha sfruttato solo una a dimostrazione del fatto che l’Allianz è tornata in campo non con lo stesso piglio dei precedenti quarti. Adesso la difesa degli uomini di coach Cancellieri è più dura da abbattere e San Severo ha difficoltà a sfondare e si affida alle giocate da lontano che non sempre hanno la fortuna di entrare. Infatti, a dimostrazione di quanto stiamo scrivendo, a metà quarto gli ospiti hanno recuperato tutti i punti e siamo in perfetta parità. Le grandi squadre sanno soffrire e colpire nei momenti opportuni ed è quanto è successo ai nostri avversari. Ora, però, è il momento per l’Allianz Pazienza di non mollare anche perchè la partita è ancora molto lunga e bisogna continuare ad avere la stessa intensità dei primi 20’. In realtà, il parquet sta raccontando di una squadra, quella sanseverese, mentalmente più fragile sicuramente per il recupero e sorpasso tempestivo dell’Orasì. Ci giochiamo il match partendo dal 56 - 58.

ULTIMO QUARTO - Si inizia con tanti errori, da entrambe le parti ed è del tutto comprensibile visto che sono i dieci minuti decisivi. I tiri da tre dei primi quarti non ci sono più e tutte le azioni sono concentrate sotto canestro con Mortellaro e Treire costretti a fare gli straordinari. Il momento è confusionario e per distrarre ulteriormente gli avversari anche il “Falcone e Borsellino” alza la voce ma è soprattutto con la ‘bomba’ di Saccaggi che coach Cancellieri è costretto a richiamare necessariamente i suoi. Ravenna, o meglio Thomas, non ci stanno e si continua a lottare ‘punto a punto’. Kennedy, finalmente, si sblocca con una schiacciata ma Potts replica dalla lunga distanza. Si preocede a ritmi forsennati tra i migliori della gara: Thomas da una parte e Demps dall’altra. -1 San Severo e mancano 34’’ alla fine del match ma ci pensa la tripla di Maspero a far sperare nuovamente il popolo giallonero. 77 - 77 ed ora a mancare sono 9 secondi. Il finale sa di amaro, amarissimo: Thomas trova un canestro clamoroso dopo la sirena. Sembrava non valido, ed invece, secondo gli arbitri, così non è. Vince Ravenna 79 a 77.

L’intera partita sarà trasmessa domani in differita su TeleBlu (canale 72 del DTT) alle ore 21. Domenica 1 Dicembre, la Cestistica affronterà sarà di scena al PalaSavelli di Porto San Giorgio, opposta ai padroni di casa della XL Extralight Montegrananaro.

Il tabellino

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - OraSì Ravenna 77-79 (28-15, 19-24, 9-19, 21-21)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Del Demps 27 (5/9, 4/7), Andrea Saccaggi 14 (2/4, 2/7), Giacomo Maspero 12 (0/1, 3/4), Emidio Di Donato 7 (1/2, 1/3), Chris Mortellaro 4 (2/6, 0/0), Markus Kennedy 4 (2/6, 0/0), Michele Antelli 4 (1/1, 0/3), Marco Spanghero 3 (0/2, 1/3), Alberto Conti 2 (1/2, 0/1), Simone Angelucci 0 (0/0, 0/0), Federico Fatone 0 (0/0, 0/0) - Coach: Damiano Cagnazzo

Tiri liberi: 16 / 18 - Rimbalzi: 42 9 + 33 (Chris Mortellaro 17) - Assist: 12 (Del Demps, Marco Spanghero 4)

OraSì Ravenna: Charles Thomas 23 (11/17, 0/2), Kaspar Treier 18 (6/8, 2/5), Luigi Sergio 13 (1/1, 3/6), Tommaso Marino 8 (2/4, 1/4), Giddy Potts 8 (1/4, 2/9), Marco Venuto 4 (0/0, 1/2), Alberto Chiumenti 4 (0/3, 0/0), Mikk Jurkatamm 1 (0/0, 0/2), Fadilou Seck 0 (0/0, 0/0), Elia Bravi 0 (0/0, 0/0), Simone Farina 0 (0/0, 0/0), Matteo Zanetti 0 (0/0, 0/0) - Coach: Massimo Cancellieri

Tiri liberi: 10 / 15 - Rimbalzi: 25 5 + 20 (Alberto Chiumenti 8) - Assist: 15 (Alberto Chiumenti 6)

Ciro Mancino
Stampa pagina Stampa pagina - Indietro Torna indietro

spazio disponibile
 
SPAZIO DISPONIBILE
 
 
monti dauni da scoprire


© SporteNews.it - Il Portale della Capitanata - Tutto lo sport e le news di Foggia, Manfredonia, San Severo, Lucera e della Puglia
Testata giornalistica Registrata al Tribunale di Lucera - R.P. 6/2004 - Direttore responsabile: Antonio Bruno Giornalista professionista
71036 Lucera (FG) - Puglia IT - cel. 39 329 0631854


una realizzazione Soluzionimediaweb.it

   
Mediaweb Grafica - Lucera (FG) Agenzia pubblicitaria - Mediaweb Grafic - Lucera FG