Home page di Sportenews.it
Sportenews.it - il portale dello sport e delle news da Lucera nel Mondo
- Santo del giorno: S. Giovanni della Croce
| Home | Collabora con noi | Pubblicità | Segnala evento
Direttore Responsabile Antonio Bruno Giornalista Professionista di Lucera (FG) IT
Kalor Klima Lucera
     
Soluzioni Mediaweb - Grafica Pubblicicataria web Agency
Video sportenews.it
Sondaggio
Segnala Evento
Collabora con noi
Pubblicità
Sondaggio
Chi vincerą lo scudetto
< RISPONDI AL SONDAGGIO >
- Tutti i sondaggi

spazio libero
 Calcio
 Basket
 Volley
 Ciclismo
 Arti marziali
 Tennis
 Scherma
 Atletica
 Motori
 Scacchi
 Altro
 Politica
 Cultura
 Attualitą
 Sociale

 NEWS
Al PalaCastellana echeggia la nona sinfonia: la Allianz Pazienza San Severo... vola!
Basket
Al PalaCastellana echeggia la nona sinfonia: la Allianz Pazienza San Severo... vola!

Al PalaCastellana echeggia la nona sinfonia: la Allianz Pazienza San Severo... vola!

Vincere, nel basket, non è mai facile, specie se di fronte hai una compagine, quella elpidiense, sfrontata e capace di spaventare la capolista. Ma, passata la paura, San Severo ha piazzato il break mortifero (9-0) con cui ha riportato l'inerzia dalla propria ed è riuscita così a vincere il match, inanellando il nono sigillo consecutivo grazie, ancora una volta, all'ottima fase difensiva che garantisce agli avversari poco più di 60 punti.
L'Allianz Pazienza Cestistica San Severo si presenta all'incontro al completo e con un cospicuo vantaggio in classifica rispetto a tutte, dopo aver vinto anche a Giulianova, suo ottavo acuto stagionale in altrettante gare. La Malloni Porto Sant'Elpidio arriva con il morale alle stelle, dopo aver vinto di una sola lunghezza il sentitissimo derby contro Recanati e pronta a stupire, provando a sgambettare la capolista. Prima dell'inizio della partita si è assistito ad uno dei gesti più belli che lo sport può offrire: tra gli scroscianti applausi del pubblico locale, le due tifoserie, i due gruppi organizzati ("2005" e "#63018") hanno consolidato la loro amicizia, il loro gemellaggio, con lo scambio di doni alimentari autoctoni e dei reciproci vessilli.
Primo canestro in apertura del match per mano del capocannoniere giallonero Rezzano, grazie ad un arresto e tiro formidabile. Un inizio di partita spumeggiante per entrambe le compagini, con San Severo apparsa subito più attenta e fisica sotto le plance. Rimbalzi, anche offensivi, che garantiscono seconde opportunità, con Scarponi ad approfittarne, bombardando la difesa elpidiense con 3 triple consecutive e punteggio fissato, a poco più di 4 minuti di gioco, sul 14-6 che costringe coach Domizioli a chiamare la prima sospensione tecnica. Al rientro sui legni, i biancoblu piazzano un terrificante 10-0 (14-16 al 7'), fermato ancora da una tripla di Scarponi, già in doppia cifra dopo pochi minuti di gioco. Sul semigancio di Malagoli si chiude un fantastico primo quarto, sul punteggio di 21 pari.
E' ancora un canestro da sotto di Rezzano ad aprire le marcature del quarto, a cui segue la replica di Smorto, con un mini allungo di San Severo (25-21 al 12'). I Neri provano a scappar via al 14', andando sul +9 (30-21) ma i marchigiani, trascinati da un ispiratissimo Maggiotto (doppia cifra anche per lui), riduce immediatamente lo scarto a sole 3 lunghezze (34-31 a 120 secondi dal riposo lungo): timeout obbligatorio per San Severo, per provare a fermare il break ospite. Il secondo quarto si chiude con i 2 liberi di Bottioni sul punteggio di 37-35. Allianz Pazienza apparsa fin'ora più attenta nella lotta a rimbalzo ma eccessivamente imprecisa al tiro, al di sotto del 50% dal campo, merito anche della compagine elpidiense, molto attenta in difesa.
Al rientro sul parquet capitan Ciribeni, dopo un paio di minuti di errori banali per entrambe le squadre, segna la tripla del 40-35. Maggiotto e Cernivani (con due canestri pesanti dalla lunga) spingono sull'acceleratore e riportano i loro avanti, sul punteggio di 46-50 al 26'. La terza frazione di questa intensa partita, caratterizzata da una imprecisione giallonera eccessiva, specie oltre l'arco (un misero 30%), si chiude con un bellissimo canestro in penetrazione di Smorto, che accorcia le distanze (massimo svantaggio -6) sul punteggio di 53-57.
Rezzano prova a suonare la carica, con un pazzesco 5-0 di pregiatissima fattura, e porta i suoi nuovamente davanti nel punteggio (58-57 dopo 33'). Porto Sant'Elpidio è frastornata e non segna più, con un digiuno di oltre 5 minuti, in cui sale in cattedra la capolista e la sua difesa asfissiante e, sul canestro ancora di Rezzano (64-57) Domizioli chiama sospensione. Gli ospiti crollano sotto le bombe di Smorto, grazie alle quali San Severo tocca per la prima volta un punteggio oltre la doppia cifra di vantaggio (70-59 a 2 soli minuti dalla quarta ed ultima sirena). Una quarta frazione fatale alla forte compagine marchigiana, capace di spaventare per 30' l'ancora imbattuta Allianz Pazienza Cestistica San Severo. Il canestro di Bottioni mette il punto sull'incontro, che si chiude sul punteggio di 74-64.
“Vincere nove partite su nove - dichiara il ds Pino Sollazzo - è frutto del duro lavoro iniziato tre mesi fa e tuttora in corso. In settimana abbiamo avuto alcuni ragazzi febbricitanti e nonostante questo oggi hanno dato tutti il massimo. Siamo ancora più soddisfatti vista la grande presenza di tifosi e per la sportività con cui le due tifoserie hanno assistito e applaudito la bella e combattuta partita. Questi sono i motivi per cui amiamo il basket”.
Il prossimo impegno in campionato per i Neri di coach Giorgio Salvemini sarà ad Ortona con la We'Re Basket Costa dei Trabocchi: si giocherà Sabato 25 Novembre (su richiesta della compagine locale) anzichè Domenica 26 come previsto da calendario. Al momento in cui si scrive l'orario della partita non è ancora noto, ma verrà comunicato non appena ufficializzato.
Il tabellino
Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Malloni Bk Porto Sant'Elpidio 74-64 (21-21, 16-14, 16-22, 21-7)
Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Massimo Rezzano 17 (3/7, 3/11), Antonio fabrizio Smorto 13 (3/5, 2/4), Riccardo Bottioni 12 (3/7, 0/2), Ivan Scarponi 12 (0/0, 4/7), Emidio Di donato 11 (1/5, 2/5), Leonardo Ciribeni 6 (1/4, 1/6), Riccardo Malagoli 3 (1/1, 0/0), Vincenzo Ventrone 0 (0/0, 0/0), Arturo Torre 0 (0/0, 0/0), Luigi Coppola 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Iannelli 0 (0/0, 0/0), Vittorio Mecci 0 (0/0, 0/0) - Coach: Giorgio Salvemini.
Tiri liberi: 14 / 20 - Rimbalzi: 37 11 + 26 (Emidio Di donato 14) - Assist: 17 (Massimo Rezzano, Antonio fabrizio Smorto, Riccardo Bottioni 4)
Malloni Bk Porto Sant'Elpidio: Andrea Maggiotto 17 (7/11, 0/3), Stefano Cernivani 14 (1/2, 4/8), Alberto Navarini 11 (2/3, 1/2), Simone Zanotti 7 (2/4, 0/3), Francesco Cinalli 6 (0/0, 2/2), Fabrizio Piccone 5 (1/3, 1/6), Elia Bravi 3 (0/1, 1/2), Mirko Romani 1 (0/1, 0/2), Diego Torresi 0 (0/2, 0/1), Niccolò Balilli 0 (0/0, 0/0) - Coach: Massimiliano Domizioli.
Tiri liberi: 11 / 13 - Rimbalzi: 32 8 + 24 (Andrea Maggiotto, Mirko Romani 7) - Assist: 11 (Stefano Cernivani 5)
Mario Caposiena
Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo


Stampa pagina Stampa pagina - Indietro Torna indietro

spazio disponibile
 
SPAZIO DISPONIBILE
 
 
monti dauni da scoprire


© SporteNews.it - Il Portale della Capitanata - Tutto lo sport e le news di Foggia, Manfredonia, San Severo, Lucera e della Puglia
Testata giornalistica Registrata al Tribunale di Lucera - R.P. 6/2004 - Direttore responsabile: Antonio Bruno Giornalista professionista
71036 Lucera (FG) - Puglia IT - cel. 39 329 0631854


una realizzazione Soluzionimediaweb.it

   
Mediaweb Grafica - Lucera (FG) Agenzia pubblicitaria - Mediaweb Grafic - Lucera FG